giovedì 8 dicembre 2016

PROPOSTA AIDAA. ANIMALI IN CARCERE SAN VITTORE

Milano (8 dicembre 2016) - Il presidente dell'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente - AIDAA ha scritto alla direttrice del carcere di Milano San Vittore Gloria Manzelli per poter presentare un progetto AIDAA per l'introduzione di animali (gatti  e una capretta) nel carcere in particolare nella sezione femminile. "La presenza di animali è sempre stata positiva- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- basta vedere i cavalli a Bollate quanto bene fanno ai detenuti e quanto bene stanno anche loro, ora noi abbiamo in mente di introdurre uno o due gatti nel reparto femminile e la capretta nel bellissimo giardino carcerario". 

CERNUSCO. E IL CANE DELLA DONNA UCCISA?

In questi giorni è apparsa sui giornali una foto di una donna uccisa e ritrovata senza vita in una cava a Cernusco sul Naviglio a pochi chilometri da Milano, la donna aveva in braccio un cane, abbiamo quindi ricevuto diverse richieste per avere informazioni sul destino di quel cagnolino, da qui la nostra decisione di chiedere lumi direttamente al sindaco di Cernusco al quale abbiamo scritto una lettera. Appena avremo informazioni certe vi aggiorno.

IN ITALIA SI TORTURA UN ANIMALE OGNI 10 MINUTI

OGGI GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SUGLI ANIMALI 

ROMA (8 DICEMBRE 2016) -  Si celebra oggi la giornata CONTRO LA VIOLENZA SUGLI ANIMALI promossa dall'ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE - AIDAA  si tratta di una giornata di riflessione sulle violenze quotidiane a cui sono sottoposti i cani, i gatti e tutti gli altri animali dalla crudeltà umana. In questa prima edizione l'attenzione viene focalizzata sui cani ed i gatti che vengono torturati ed uccisi ogni anno, sono circa 15.000 pari a 142 animali al giorno e quindi un animale ogni dieci minuti è stato torturato e spesso anche ucciso lo scorso anno, molti di questi casi vengono poi alla luce grazie al fatto che gli autori, spesso minorenni li pubblicano sui social. Quest'anno non sono state previste manifestazioni o iniziative esteriori ma si è voluto dedicare la giornata al cane Angelo torturato ed ucciso da quattro balordi a Sangineto in Calabria, il cane Angelo che di fatto è diventato il simbolo della lotta contro le torture. La richiesta che AIDAA avanza è quella di pene più severe e della certezza della pena per chi commette atti di violenza sugli animali e il ritiro della depenalizzazione voluta dal governo Renzi di buona parte di reati contro gli animali con l'introduzione del carcere per i responsabili compresi i minorenni.

mercoledì 7 dicembre 2016

DOMANI GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SUGLI ANIMALI

DOMANI GIOVEDI 8 DICEMBRE PRIMA GIORNATA NAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SUGLI ANIMALI. DEDICATA AL CANE ANGELO E A CHI COME LUI OGNI ANNO VIENE UCCISO E TORTURATO DALLA CATTIVERIA UMANA

IN AUMENTO ADOZIONI CANI

CANI. IN FORTE AUMENTO ADOZIONI DA CANILI NEL 2016

Roma (7 dicembre 2016) Per la  seconda volta negli ultimi 15 anni il saldo tra i cani entrati ed usciti (adottati) dai canili monitorati da AIDAA è positivo a favore delle adozioni. Nei cento canili monitorati dalla nostra associazione nel corso dei primi undici mesi del 2016 sono infatti entrati 8.875 cani  di cui 900 anziani. Mentre sono stati 11.439  i cani adottati in questi primi undici mesi del 2016 con un forte boom di adozioni di cani a Milano ma anche in diversi canili del centro e sud Italia. Si conferma dunque per il secondo anno consecutivo il saldo positivo tra i cani adottati e quelli entrati in canile con una maggiore uscita di 2564 cani con boom di adozioni in Lombardia, Emilia Romagna,  Puglia, Toscana e Piemonte e Veneto. Saldo negativo invece ancora presente nei canili monitorati in Sicilia,Sardegna Molise e Abruzzo. 

martedì 6 dicembre 2016

NANTO: STRISCE PEDONALI A FORMA DI GATTO

Sono comparse nel paese di Nanto e stanno attirando un sacco di curiosità. Le strisce pedonali in via dell’Artigianato, infatti, sono diventare un enorme gatto biancorosso disteso in mezzo alla strada. A volerle è stato il sindaco Ulisse Borotto: «l’idea è dell’architetto Paolo Stella, prossimamente potrebbero essercene delle altre, con forme diverse. In questo modo la gente porrà maggiore attenzione alla strada, c’è chi ormai non si ferma più davanti alle strisce». Sia l’animale che i colori non sono stati scelti a caso: il gatto è sempre stato un simbolo dei vicentini, soprannominati “magna gati” mentre i colori bianco e rosso richiamano quelli della città e del Vicenza Calcio.


DICIAMO NO ALLA VIOLENZA SUGLI ANIMALI

Roma (6 dicembre 2016) - Si svolgerà in tutta Italia il prossimo 8 dicembre la prima giornata nazionale "CONTRO LA VIOLENZA SUGLI ANIMALI", una giornata di riflessione per dire basta al fenomeno purtroppo diffusissimo della violenza contro gli animali domestici, ma anche contro tutte le altre specie di animali. La decisione di dedicare una giornata di riflessione per denunciare e combattere la violenza sugli animali è venuta dall'ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE - AIDAA che da anni segue e denuncia il fenomeno della violenza e dell'uccisione sotto varie forme degli animali. "Questa prima giornata nazionale - ci dice il presidente di AIDAA Lorenzo Croce- si svolge nel nome e nel ricordo del cane Angelo torturato ed ucciso da quattro delinquenti a Sangineto in Calabria, ma purtroppo sono centinaia i casi ogni anno di cani, gatti ma anche decine di altre specie di animali che vengono torturate ed uccise da veri e propri killer, e troppo spesso questi torturatori, molti dei quali minorenni la fanno franca". Da qui la decisione di AIDAA di lanciare una giornata di ricordo, che quest'anno sarà scandida da uno sciopero della fame e dall'accensione di un cero nelle case di coloro che aderiranno, mentre ognuno potrà programmare manifestazioni o iniziative per riflettere su questi crimini contro gli animali. Vale la pena ricordare che dalle stime AIDAA risulta che lo scorso anno sono stati circa 15.000 solo i cani ed i gatti torturati ed uccisi nel nostro paese, un numero che ci deve fare riflettere seriamente.